Franco Svizzero: la Snb spedisce il cambio con il dollaro ai massimi da sei mesi
(Finanza.com) Massimi da sei mesi per il cambio dollaro/franco svizzero. Nel giorno in cui la Swiss National Bank ha confermato il tasso di riferimento, il Libor a tre mesi, nel range 0-0,25%, il cross tra il biglietto verde e la moneta rossocrociata si è portato in quota 0,9566, il livello massimo dallo scorso mese di settembre. L'indebolimento del franco è attribuibile al comunicato diffuso dalla stessa Banca centrale in cui la divisa elvetica è ancora definita “sopravvalutata” e la Snb si dice pronta a mettere in campo “nuove misure per indebolire la moneta” se le condizioni dei mercati dovessero renderlo necessario. L'istituto con sede a Zurigo ha inoltre confermato che il floor, il livello di tasso minimo, con la moneta unica “sarà difeso con la massima determinazione” a 1,2 e che l'economia si confermerà debole anche nei prossimi mesi. Nel 2013 il Pil è stimato in crescita dell'1-1,5% mentre i prezzi dovrebbero registrare un calo dello 0,2%. “Un apprezzamento del franco –si legge nel comunicato della Snb- potrebbe compromettere la stabilità dei prezzi e, in qualunque caso, avere serie conseguenze sull'economia del Paese”.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata