Francia vara misure austerity: su Iva, tasse imprese ed età pensioni

Parigi (Francia), 7 nov. (LaPresse/AP) - Il governo francese vara misure di austerità per contenere il deficit di altri 7 miliardi di euro l'anno prossimo e di ulteriori 11,6 miliardi nel 2013. Il primo ministro, François Fillon, ha annunciato oggi una nuova serie di misure di austerità che prevedono tra le altre cose il congelamento degli stipendi di presidente e ministri e dei sussidi per la previdenza sociale. Inoltre, varranno alzate le tasse sulle grandi società, l'Iva salirà dal 5,5% al 7% sui beni non essenziali e l'età pensionabile verrà innalzata a 62 anni (dai 60 attuali) dal 2017, anticipando di un anno l'entrata in vigore di quest'ultimo provvedimento, prevista precedentemente per il 2018.

Il presidente francese, Nicolas Sarkozy, ha indicato come obiettivi la riduzione del deficit e il pareggio di bilancio entro il 2016. Per raggiungere il target il suo governo è stato costretto a imporre tagli e aumenti delle tasse mentre le proiezioni sulla crescita sono gradualmente diminuite. Di recente le aspettative per l'aumento del Pil nel 2012 sono state riviste al ribasso all'1%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata