Francia, governo rivede al rialzo deficit degli ultimi due anni

Parigi (Francia), 29 mar. (LaPresse/AP) - La Francia ha rivisto al rialzo i dati sul deficit pubblico del 2011 e 2012. Due anni fa il disavanzo si è attestato al 5,3% del Pil, un decimo di punto percentuale in più rispetto a quanto stimato in precedenza. Il governo francese ha inoltre fallito l'obiettivo dello scorso anno. Il ministro delle Finanze, Pierre Moscovici, ha comunicato che il deficit si è attesatto al 4,8% del Pil, rispetto al 4,5% su cui puntava l'esecutivo, per effetto degli aiuti concessi a Dexia, la banca che ha lottato contro la bancarotta, e una crescita economica sotto le attese. Parigi ha già fatto sapere che probabilmente mancherà il suo obiettivo sul disavanzo per il 2013, fissato al 3%, chiudendo l'anno con un deficit del 3,7%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata