Francia, Fmi taglia Pil 2013 a -0,2%: Parigi acceleri su riforme

Parigi (Francia), 4 giu. (LaPresse/AP) - Il Fondo monetario internazionale ha tagliato le previsioni di crescita della Francia portando la stima del Pil per il 2013 al -0,2% dal precedente -0,1%. Gli economisti del Fondo vedono per l'anno prossimo una ripresa moderata della crescita pari al +0,8%. Nell'article IV sulla Francia il Fmi mette in guardia Parigi dai suoi problemi strutturali di lunga data, come il calo della produttività e la contrazione dei margini di profitto e chiede al governo di accelerare sul piano delle riforme. Secondo Washington la Francia deve proseguire sulla strada della riduzione del deficit, ma concentrandosi sui tagli alla spesa, non sugli aumenti di tasse come fatto principalmente finora dall'esecutivo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata