Francia, Bini Smaghi presidente di Société Génerale da maggio

Milano, 19 gen. (LaPresse) - Lorenzo Bini Smaghi, ex membro del consiglio direttivo della Bce e attuale presidente di Snam, è stato scelto come prossimo presidente di Société Génerale. Il Consiglio di Amministrazione della banca transalpina ha deciso di separare le posizioni di presidente e amministratore delegato a partire dalla prossima assemblea ordinaria del 19 maggio 2015. Il Consiglio di Amministrazione ha inoltre definito i propri orientamenti in merito alla nomina del presidente e l'amministratore delegato: Lorenzo Bini Smaghi sarà nominato presidente del consiglio di amministrazione, mentre a Frédéric Oudéa andrà l'incarico di ceo/amministratore delegato. Il cambio di governance societaria comporterà, una volta approvato dall'assemblea dei soci, la scomparsa delle due posizioni di vicepresidente.

Il cambio di governance è dovuto alle nuove normative sulle banche, ed è stato preparato durante il 2014, spiega una nota. Il cda vedrà la conferma di Kyra Hazou, Ana-Maria Llopis-Rivas e Frédéric Oudéa. Sarà poi proposta all'assemblea la nomina di Barbara Dalibard e Gérard Mestrallet. Escono Anthony Wyand e Jean-Martin Folz. Se queste nomine saranno approvate oltre il 90% dei consiglieri saranno indipendenti ed il 40% saranno donne. Spariranno i ruoli di vicepresidente.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata