Francia, al via iter legge per separare trading banche da prestiti

Parigi (Francia), 19 dic. (LaPresse) - L'attività di trading e quella più tradizionale di prestito potrebbero essere presto separate in Francia. Lo prevede un progetto di legge presentato dall'amministrazione socialista del presidente, François Hollande, che costringerebbe gli istituti di credito a dividersi in due filiali con finalità operative differenti. L'obiettivo è quello di preservare dalle attività speculative i depositi, che potrebbero invece continuare a essere utilizzati per prestiti alle imprese. Il disegno di legge impone che gli eventuali salvataggi bancari pesino prima di tutto sugli azionisti e l'istituzione di un fondo di salvataggio finanziato dagli stessi istituti di credito.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata