Fornero: Fiat resti italiana

Roma, 11 dic. (LaPresse) - "Il nostro sforzo è che la Fiat resti italiana". Lo ha detto il ministro del Lavoro, Elsa Fornero, intervenendo a 'In mezz'ora', spiegando che "non possiamo fare a meno di aziende grandi in questo Paese. Sappiamo bene - ha aggiunto - che l'ossatura dell'economia italiana è nella piccola impresa ma è nel manifatturiero delle grandi aziende che sta non solo la gloriosa tradizione della nostra industria ma anche una grossa capacità di innovazione e competizione".

La Fiat dovrà restare in Italia, ha puntualizzato la Fornero "non con aiuti di Stato, che non potrà più avere perchè lo stabilisce l'Europa, ma perchè è produttiva e competitiva" grazie agli impianti italiani. "Su questo - ha proseguito - i confronti con la Fiat li avremo e mi sembra che questo sembra essere anche il loro obiettivo".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata