Ford, utile I trimestre sotto 1 mld dollari (-39%), vendite +6%

Deaborn (Michigan, Usa), 25 apr. (LaPresse/AP) - Ford ha chiuso il primo trimestre del 2014 con un utile in calo del 39% a 989 milioni di dollari, o 24 centesimi per azione, a fronte degli 1,64 miliardi di dollari, o 41 centesimi per azione, dello stesso periodo dello scorso anno. La casa automobilistica ha deluso le attese degli analisti, che avevano pronosticato un profitto di 31 centesimi per azione. Il fatturato di Ford è salito leggermente a 35,9 miliardi di dollari, superando le aspettative di Wall Street. Le vendite globali sono cresciute del 6% a quasi 1,6 milioni di vetture. Le operazioni in Nord America hanno subito un onere di 100 milioni di dollari per l'inverno più freddo delle medie stagionali, compresi i maggiori costi per le spedizioni di pezzi di ricambio. Inoltre Ford ha accantonato, sempre nel primo trimestre, 400 milioni di dollari di garanzie per le riparazioni legate a richiami di vecchi modelli. L'utile ante imposte in Nord America della casa automobilistica è sceso del 37% a 1,5 miliardi di dollari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata