Fonsai, Mediobanca ribadisce: Nessun accordo con i Ligresti

Milano, 27 lug. (LaPresse) - Su richiesta della Consob, Mediobanca ribadisce di non aver stipulato alcun accordo con la famiglia Ligresti nel progetto di integrazione del gruppo Unipol con Premafin. E' quanto si legge in una nota di Piazzetta Cuccia, che precisa inoltre che, nell'ambito del progetto, "Mediobanca ha sottoscritto i seguenti accordi, tutti noti al mercato: con Premafin, la convenzione di ristrutturazione del debito unitamente alle altre banche del pool; con FonSai e Ugf, i mandati a promuovere il consorzio di garanzia per i rispettivi aumenti di capitale e, unitamente alle altre banche partecipanti al consorzio, i contratti di garanzia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata