Fmi taglia stime Pil Italia: +0,6% nel 2011 e +0,3% nel 2012

Washington (Usa), 20 set. (LaPresse) - Il Fondo monetario internazionale ha rivisto al ribasso le stime di crescita dell'Italia per il prossimo biennio. E' quanto emerge dal World Economic Outlook di settembre diffuso dal Fondo. Il Pil mostrerà un incremento dello 0,6% quest'anno, contro l'1% previsto a giugno. Per il 2012 l'Fmi prevede che l'economia italiana si espanderà appena dello 0,3%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata