Fmi taglia Pil globale a +3,3% nel 2020 e a +3,4% nel 2021

Milano, 20 gen. (LaPresse) - La crescita globale accelererà al 3,3% nel 2020 e al 3,4% nel 2021, dopo che il Pil mondiale sarà aumentato del 2,9% nel 2019. Lo stima il Fondo monetario internazionale nell'aggiornamento del suo World Economic Outlook. Si tratta di una revisione al ribasso di 0,1 punti percentuali per il 2019 e il 2020 e di 0,2 punti per il 2021, rispetto al Weo di ottobre. "La revisione al ribasso - precisa il Weo - riflette principalmente sorprese negative sull'attività economia in alcune economie dei mercati emergenti, in particolare in India, che ha portato a una rimodulazione delle prospettive di crescita nei prossimi due anni". Inoltre, si legge ancora nel documento, "in alcuni casi, questa rivalutazione riflette anche l'impatto di maggiori disordini sociali".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata