Fmi, Lagarde verso secondo mandato: unica candidata alla guida
Il Fondo: "Il periodo per le candidature alla carica di direttore generale è stato chiuso mercoledì 10 febbraio"

 Christine Lagarde si avvia a un secondo mandato come direttore generale del Fondo monetario internazionale. Lo ha fatto sapere in un comunicato lo stesso Fmi, sottolineando che Lagarde è stata l'unica a candidarsi. "Il periodo per le candidature alla carica di direttore generale è stato chiuso mercoledì 10 febbraio", spiega nella nota Aleksei Mozhin, presidente del direttorio del Fmi. Lagarde dovrà comunque confrontarsi con i direttori esecutivi del board.

 

Mozhin ha aggiunto che l'obiettivo è "completare il processo di selezione il più presto possibile", al termine del quale il rinnovo di Lagarde dovrebbe essere ratificato il 3 marzo. Questa volta Lagarde ha il sostegno della maggioranza dei membri del Fondo assicurato, con alcuni paesi dalla sua parte come la Russia, che nel 2011 non l'aveva sostenuta. All'epoca la francese aveva sfidato il messicano Agustin Carstens, attuale governatore della Banca del Messico. I predecessori di Lagarde sono Dominique Strauss-Kahn (2007-2011) e  Rodrigo Rato (2004-2007).
 

 

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata