Fmi: Lagarde, più stimoli per innalzare il tasso di inflazione
(Finanza.com) Tanto è stato fatto ma tanto resta da fare. Nel corso di un intervento a Bilbao il n.1 del Fondo monetario internazionale, Christine Lagarde, ha rimarcato che un periodo prolungato di bassa inflazione potrebbe mettere a rischio la ripresa di Eurolandia e andrebbe contrastato con misure di stimolo supplementari. Dopo aver rimarcato le misure già adottate, Lagarde ha rimarcato che “ulteriori politiche accomodanti e misure mirate sono necessarie per risolvere il problema di un inflazione troppo bassa e per raggiungere una crescita duratura e creare lavoro”. A febbraio l'indice europeo dei prezzi al consumo si è attestato allo 0,8%, decisamente al di sotto del target del 2%.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata