Fmi: Inflazione bassa e ripresa debole, Bce valuti acquisti bond

Lussemburgo, 19 giu. (LaPresse) - Se l'inflazione nell'eurozona "resta ostinatamente bassa" la Bce deve valutare "un programma di acquisti su larga scala, soprattutto di titoli pubblici in base alle quote di capitale Bce". Lo si legge nel rapporto del Fondo monetario internazionale 'Article IV' sull'eurozona, presentato oggi all'Eurogruppo dal direttore generale Christine Lagarde. Secondo il Fondo "rassicura" l'annuncio della Bce di essere pronta a fare di più in caso di un peggioramento dello scenario economico. Gli acquisti di asset su larga scala, secondo il Fmi, avrebbero "un impatto significativo sulla domanda e sull'inflazione" rafforzando la fiducia e i bilanci delle famiglie e delle imprese. Per il Fondo nell'eurozona "la ripresa sta prendendo piede" ma "non è ancora sufficientemente robusta e forte". Il rapporto rileva che "l'inflazione è bassa in maniera preoccupante e la disoccupazione, in particolare tra i giovani, è elevata in modo inaccettabile".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata