Fmi: In Italia ripresa fragile, Renzi prosegua riforme

Roma, 17 giu. (LaPresse) - "Il presidente del Consiglio Renzi ha definito un programma ambizioso per riformare la legge elettorale, il mercato del lavoro, il sistema giudiziario e il settore pubblico". E' quanto si legge nella dichiarazione finale della missione del Fondo monetario internazionale in Italia.

"La disoccupazione" nel nostro Paese, si legge ancora nel documento, "a livelli inaccettabili" e "la ripresa rimane fragile", con "la conseguente necessità di interventi di politica economica rapidi e coraggiosi". In Italia serve "anche un riequilibrio di bilancio volto a ridurre le aliquote fiscali e ad aumentare la spesa produttiva" per "sostenere la ripresa".

Il Fmi mostra però ottimismo: "E' previsto che la crescita" in Italia "riprenda quest'anno, sostenuta dalle esportazioni e da un graduale allentamento delle condizioni finanziarie".

Semaforo verde dal Fondo alla riforma del lavoro targata Renzi: "Il Jobs act - scrivono gli economisti di Washington - delinea un insieme di proposte volte ad accrescere la partecipazione e risolvere il dualismo. Tradurre tali proposte in misure concrete rafforzerà l'incentivo ad assumere e investire nei lavoratori".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata