Fitch ha confermato il rating BBB dell'Italia

Anche l'outlook resta negativo a causa del debito e della bassa crescita del Pil

Fitch ha confermato per l'Italia un rating BBB con outlook negativo. La classificazione e prospettive negative, scrive Fitch, motivando la pagella, riflettono il livello estremamente elevato del debito delle amministrazioni pubbliche in Italia, una crescita del PIL tendenziale molto bassa, l'incertezza della politica economica e i rischi al ribasso associati alle nostre proiezioni del debito pubblico. Anche il debito estero netto relativamente elevato e la qualità delle attività del settore bancario in miglioramento, ma ancora debole, pesano sul rating, ha precisato Fitch.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata