Fitch: Da instabilità politica rischi su rating Italia

Londra (Regno Unito), 30 set. (LaPresse) - Il rating dell'Italia è a rischio per l'instabilità politica. Lo scrive l'agenzia di rating Fitch, precisando che "il potenziale crollo della coalizione di governo in Italia mette a rischio gli obiettivi a breve e medio termine della politica fiscale e crea incertezza in un periodo cruciale in cui il bilancio 2014 dovrebbe essere completato". Per l'agenzia di rating la "prolungata incertezza" sulle politiche di bilancio ed economiche "ha ridotto la fiducia che il rapporto debito pubblico/Pil possa scendere nel 2014" e può portare al "mancato rispetto del requisito costituzionale del pareggio di bilancio". Fitch assegna all'Italia un giudizio sul merito di credito 'BBB+' con outlook negativo. Inoltre, per l'agenzia, "se le turbolenze politiche impediscono che il bilancio 2014 venga presentato alla Commissione europea il 15 ottobre o che l'Italia sia in grado di soddisfare i requisiti del patto di stabilità, la disponibilità di un sostegno comunitario, a causa della condizionalità di Esm e Omt (ovvero fondo di stabilità Ue e piano anti-spread, ndr), sarebbe più difficile nel caso fosse necessario".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata