Fisco, niente cartelle tra Natale e l'Epifania

Niente cartelle durante le festività natalizie, come era già accaduto nello scorso mese di agosto. L'attività di notifica di quasi tutti gli atti di Agenzia delle entrate-Riscossione sarà sospesa dal 23 dicembre 2018 al 6 gennaio 2019. Questo per evitare disagi ai contribuenti in questo periodo particolare dell'anno. Nelle due settimane di sospensione era previsto l'invio di quasi 268 mila atti che resteranno invece "congelati" ad eccezione di quelli inderogabili (meno di 13 mila) che dovranno essere comunque notificati, in buona parte tramite posta elettronica certificata. Il Lazio guida la classifica con il maggior numero di atti sospesi nelle due settimane tra Natale e l’Epifania, ben  35.739.