Fisco, nel 2014 recupero record da evasione a 14,2 miliardi

Roma, 19 mar. (LaPresse) - Il recupero dell'evasione fiscale nel 2014 si attesta alla cifra record di 14,2 miliardi riportati nelle casse dello Stato: è la somma più alta mai incassata dall'Agenzia delle Entrate in seguito all'attività di controllo. Lo ha riferito il direttore dell'Agenzia delle Entrate, Rossella Orlandi, intervenendo alla presentazione dei risultati 2014 dell'Ente. L'evasione fiscale in Italia è "ancora molto alta, troppo alta", ha aggiunto.

Rispetto al 2013 si è registrato un incremento del recupero pari all'8 per cento. La somma recuperata nel 2014 supera di oltre un miliardo quella registrata nel corso dell'anno precedente, pari a 13,1 miliardi. Inoltre, i rimborsi erogati dall'Agenzia delle Entrate a cittadini e imprese nel 2014 sono stati pari a 13 miliardi di euro.

ORLANDI SI COMMUOVE PER ILLEGITTIMI. "Senza di loro" che in alcuni casi hanno accettato incarichi anche "in condizioni di precarietà, non saremmo arrivati fin qui", ha detto Orlandi, con la voce rotta dalla commozione, nel corso della presentazione dei risultati 2014, ringraziando i dipendenti dell'Agenzia dichiarati 'illegittimi' dalla Corte Costituzionale. La Consulta ha bocciato le promozioni dei dirigenti dell'Agenzia delle entrate perché avvenute senza concorso.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata