Fisco, B.Mondiale-Pwc: In Italia carico su imprese al 59,1%

Milano, 26 nov. (LaPresse) - Le imprese italiane pagano per tasse e contributi molto più che nel resto d'Europa e restano penalizzate rispetto a tanta parte della concorrenza globale. È quanto emrge dal rapporto 'Paying Taxes 2020', realizzato da Banca Mondiale e Pwc. Il Total Tax & Contribution Rate, che rappresenta il carico totale del fisco e dei contributi sulle imprese, è al 59,1% dell'utile commerciale nel Belpaese, mentre a livello globale il tasso è del 40,5% e in Europa del 38,9%. Il peso di fisco e contributi in Italia è in crescita dal 53,1%, tasso registrato lo scorso anno. Nel rapporto si spiega che l'aumento dipende dallo stop alla esenzione del 2016 dal contributo di previdenza sociale per i dipendenti neoassunti che non è stato successivamente stabilizzato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata