Fis si fonde con Worldpay, su piatto 43 mld per gigante pagamenti

Milano, 18 mar. (LaPresse) - Fidelity National Information Services (Fis), colosso mondiale nella tecnologia dei servizi finanziari, ha raggiunto un accordo per la fusione con Worldpay, campione globale dei pagamenti e dell'e-commerce. La fusione, annuncia un comunicato, "combina un leader globale nelle soluzioni per le istituzioni finanziarie moderne con un leader globale nell'innovazione dell'e-commerce e dei pagamenti" creando un gigante da 12,3 miliardi di ricavi annuali pro-forma e accelerando le prospettive di crescita dei ricavi organici di Fis dal 6 al 9 percento fino al 2021. L'accordo in azioni e cash valuta Worldpay circa 43 miliardi di dollari, incluso il debito, che Fis prevede di rifinanziare.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata