Finmeccanica, Moretti vuole inglobare nella capogruppo tutte le spa

Milano, 18 giu. (LaPresse) - Stando a quanto ricostruisce 'il Sole 24 Ore', il nuovo amministratore delegato e direttore generale, Mauro Moretti, a un mese dall'insediamento ha già cominciato a intervenire sull'organizzazione di Finmeccanica con un piano che rivoluzionerà l'assetto del gruppo aerospaziale. Il punto d'arrivo sarà l'assorbimento nella Finmeccanica Spa delle principali società controllate, che diventeranno delle divisioni di Finmeccanica. Alcune decisioni potrebbero essere prese già domani dal cda di Finmeccanica.

Tra pochi giorni dovrebbe arrivare Federico Fabretti, ora direttore centrale comunicazione esterna e media delle Fs.

L'obiettivo è accentrare nelle mani di Moretti il controllo sulla gestione del gruppo e sugli amministratori delegati delle principali società controllate di Finmeccanica. Probabilmente l'anno prossimo, le principali controllate verranno fuse per incorporazione in Finmeccanica: AgustaWestland, Alenia e Selex Es, più alcune altre dovrebbero scomparire come Spa autonome e diventare divisioni di Finmeccanica. Un piano simile fu realizzato durante la gestione di Fabiano Fabiani. Nelle incorporazioni potrebbe essere coinvolta anche AnsaldoBreda, la società produttrice di treni in forte deficit che il precedente a.d., Alessandro Pansa, voleva vendere. Moretti ha bloccato questo piano.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata