Finmeccanica, I trimestre utile a 25 mln

Roma, 3 mag. (LaPresse) - Finmeccanica nel primo trimestre del 2012 ha ottenuto un utile netto pari a 25 milioni di euro rispetto ai 7 milioni dello stesso periodo del 2011 (+257%) e ricavi per 3.686 milioni, in calo del 4% rispetto ai 3.855 milioni del 2011. E' quanto riporta una nota di Finmeccanica. Gli ordini, spiega ancora il gruppo, sono stati pari a 3,480 miliardi di euro, con una variazione negativa del 9% rispetto allo stesso periodo del 2011, e il portafoglio ordini è stato pari a 45.721 milioni di euro mentre l'anno scorso si era attestato a 48.038 milioni (-5%). Per quanto riguarda l'ebitda adjusted, è stato di 173 milioni di euro. Il free operating cash flow è stato negativo per 1.138 milioni di euro mentre l'indebitamento finanziario netto ammontava a fine marzo a 4,515 miliardi di euro (+11%).

"I risultati del primo trimestre 2012, conseguiti in un contesto congiunturale caratterizzato dal perdurare di notevoli difficoltà e da un marcato livello di incertezza, anche a livello internazionale, presentano alcuni primi, incoraggianti segnali positivi in merito ai progressi dei piani di ristrutturazione e di efficientamento avviati". E' quanto ha dichiarato il presidente e amministratore delegato di Finmeccanica, Giuseppe Orsi, commentando i risultati. "Come sottolineato in occasione della presentazione dei risultati 2011 - ha concluso Orsi - il 2012 resta tuttavia un anno di delicata transizione nell'ambito di un percorso di rilancio impegnativo e di non breve durata".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata