Finmeccanica, contratto da 790 milioni con Ministero Difesa Uk

Roma, 26 mar. (LaPresse) - Finmeccanica si è aggiudicato un contratto del valore di circa 790 milioni di euro (circa 580 milioni di sterline) con il Ministero della Difesa del Regno Unito. L'accordo è per la fornitura di servizi di manutenzione e supporto logistico alla flotta di elicotteri AgustaWestland AW101 Merlin. Il contratto è stato annunciato oggi dal ministro per gli Equipaggiamenti, il Supporto e le Tecnologie della Difesa del Regno Unito, Philip Dunne, in occasione della visita ufficiale presso lo stabilimento AgustaWestland di Yeovil, nella Contea di Somerset. Il contratto, di durata quinquennale, dal primo aprile 2015 fino al 31 marzo 2020, rientra nell'accordo venticinquennale per il supporto degli elicotteri siglato nel marzo 2006 e denominato IMOS (Integrated Merlin Operational Support).

Le attività vengono svolte sia presso lo stabilimento di Yeovil, dove è presente un gruppo integrato comprendente personale aziendale e del Ministero della Difesa, sia presso la base navale di Culdrose, in Cornovaglia. Attraverso questo contratto, AgustaWestland e i suoi partner industriali, tra cui Finmeccanica-Selex Es nella veste di responsabile della parte avionica, fornirà completi servizi di supporto logistico e manutenzione in grado di assicurare la massima disponibilità operativa dei 55 elicotteri AW101 attualmente in servizio nel Regno Unito. AgustaWestland è anche responsabile della gestione di altri programmi di supporto analoghi nel Regno Unito per gli elicotteri Apache AH Mk.1, AW159 Wildcat e Sea King. Dunne ha dichiarato che "il Ministero della Difesa ha effettuato considerevoli investimenti negli ultimi anni a sostegno della modernizzazione della nostra flotta di elicotteri Merlin". "Quest'ultimo contratto - ha aggiunto il ministro - garantirà continuità nel soddisfacimento delle esigenze delle nostra Forze Armate, assicurando al contempo risparmi significativi per il contribuente. Inoltre, il contratto sosterrà oltre 1.000 posti di lavoro e permetterà di preservare capacità d'ingegneria di vitale importanza nel settore della difesa".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata