Fiat, quota gruppo febbraio al 28,3% in Italia

Torino, 1 mar. (LaPresse) - Fiat Group Automobiles (Jeep inclusa) ha immatricolato a febbraio in Italia quasi 37 mila vetture e ha ottenuto una quota del 28,3%, in leggero calo rispetto al 29,5% di gennaio. E' emerga da una nota del Lingotto. Nei primi due mesi dell'anno le auto registrate da FGA sono 77.500 mila per una quota del 28,9%. "Il risultato di Fiat Group Automobiles - spiega il gruppo nel comunicato - è stato fortemente condizionato dal prolungato fermo nazionale dei servizi di trasporto delle autovetture a mezzo bisarche, che ha creato forti disagi nel settore automotive, con conseguenti ritardi nelle consegne delle vetture ai clienti".

Le immatricolazioni del marchio Fiat a febbraio sono oltre 25 mila e la quota è del 19,2 per cento. Nel progressivo annuo, la vetture registrate sono 53.500 mila e la quota è del 20%. Ancora una volta le vetture più vendute in Italia sono del marchio Fiat. Al primo posto, con 10 mila immatricolazioni, la Panda (43,2% di quota nel segmento A) seguita dalla Punto (7 mila registrazioni e 17,7% di quota nel segmento B). Positivi risultati anche per la 500 (oltre 2.500 immatricolazioni e 11,4 per cento di quota nel segmento A), per il Freemont (il più venduto del suo segmento con il 27,9% di quota) e per i multispazio Doblò e Qubo, che detengono insieme una quota del 59,5% nel loro segmento. Gli ordini della Nuova Panda sono 35 mila nei Paesi in cui è finora commercializzata: Italia, Belgio, Olanda e Polonia. Lancia a febbraio ha immatricolato oltre 7 mila vetture, per una quota del 5,4%, in crescita di 0,8 punti percentuali rispetto a febbraio 2011.

Nei primi due mesi dell'anno le Lancia registrate sono 14 mila, e la quota è al 5,25%, anche in questo caso 0,8 punti percentuali in più rispetto al 2011. Lancia Ypsilon continua a essere il modello di punta del brand e rimane saldamente tra le vetture più vendute in Italia: a febbraio, con oltre 4.500 immatricolazioni e una quota dell'11,4% nel segmento B, è al terzo posto tra le top ten del mese. Prosegue anche il successo di vendite della Delta, la più venduta del suo segmento, con il 14,9% di quota.

Il marchio Alfa Romeo ha immatricolato 4 mila vetture a febbraio, per una quota del 3,1%. Nei primi due mesi dell'anno il brand ha registrato oltre 8.400 auto per una quota del 3,1%. Risultati decisamente positivi per Giulietta nel segmento C, dove risulta una delle auto più vendute, con il 14,7% di quota. Jeep prosegue anche a febbraio nel forte trend di crescita delle vendite. Nel mese il marchio ha immatricolato 750 vetture, il 38,3% in più rispetto a febbraio 2011. La quota è dello 0,6%, 0,2 punti percentuali in più rispetto all'anno scorso.

Nei primi due mesi del 2012 le vendite Jeep sono più di 1.400, il 41% in più nel confronto con lo stesso mese del 2011 e la quota è dello 0,5%, in crescita di 0,2 punti percentuali. È il Grand Cherokee a trainare il brand: a febbraio occupa stabilmente le posizioni di vertice del suo segmento, con il 13,6% di quota.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata