Fiat propone aumento 40 euro al mese legato a presenza per solo 2013

Torino, 11 gen. (LaPresse) - La Fiat ha proposto ai sindacati un contratto che vale solo per il 2013 per la parte economica e che prevede un aumento lordo mensile di 40 euro in busta paga base, che dovrebbe essere legato all'effettiva presenza sul lavoro. E' quanto è emerso nella riunione tra i vertici del Lingotto e le organizzazioni sindacali per il rinnovo del contratto collettivo di primo livello per i lavoratori di tutti gli stabilimenti del gruppo. La Fiat propone inoltre di definire successivamente gli aspetti normativi. La proposta dell'azienda è stata motivata con le condizioni difficili del mercato auto, che nel 2012 ha portato solo in Fiat spa 32 milioni di ore di cassa integrazione. L'accordo con i sindacati non è stato chiuso e la partita sul rinnovo è stata rinviata a un nuovo incontro previsto per mercoledì e giovedì.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata