Fiat, oggi assemblea nazionale delegati Fiom: verso mobilitazione

Roma, 8 ott. (LaPresse) - Fare il punto sulle vertenze aperte, da Termini Imerese alla Irisbus della valle Ufita, alla situazione degli stabilimenti di Mirafiori, Pomigliano d' Arco ed ex Bertone. Questo uno dei punti all'ordine del giorno dell'assemblea nazionale dei delegati Fiom del gruppo Fiat in corso presso la sede della Cgil di corso d'Italia. Il sindacato dei metalmeccanici sembra protendere verso la mobilitazione, proseguendo sulla linea indicata dal segretario generale, Maurizio Landini, a margine dell'incontro sul futuro dell'impianto di Termini Imerese, la scorsa settimana al ministero dello Sviluppo economico.

Il leader delle tute blu aveva annunciato, infatti, lo stop ai tavoli "stabilimento per stabilimento" perchè "c'è necessità di una visione complessiva del gruppo". Landini aveva inoltre dichiarato che il Lingotto "sta rifiutando un tavolo complessivo perchè non vuol dire in cosa consiste il suo piano (Fabbrica Italia ndr) e punta a dividere i lavoratori". Ai lavori di oggi parteciperanno, tra gli altri, il segretario confederale della Cgil, Vincenzo Scudiere, il segretario nazionale della Fiom, Giorgio Airaudo, mentre le conclusioni saranno affidate a Landini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata