Fiat: Marchionne, downgrade Moody's non sorprende ma non riflette solidità finanziaria
(Finanza.com) La bocciatura di Moody's su Fiat non ha colto di sorpresa Sergio Marchionne, amministratore delegato del Lingotto. Il manager italo-canadese, come riportato dalle maggiori agenzie di stampa, ha dichiarato di aspettarsi il taglio del rating da parte dell'agenzia statunitense anche se, a suo dire, non rispecchia la solidità finanziaria del gruppo. Marchionne ha comunque detto, a margine della tavola rotonda 'Our future mobility now' a Bruxelles, che si tratta di una mossa comprensibile visto la stato in cui versa il mercato italiano ed europeo.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata