Fiat, intesa con Governo ed enti locali per semplificazione P.a.

Torino, 3 ott. (LaPresse) - Protocollo d'intesa tra la P.a. e Fiat per la semplificazione dei rapporti con cittadini e dipendenti del Lingotto. Il ministro per la Pubblica amministrazione e l'Innovazione, Renato Brunetta, e l'amministratore delegato di Fiat e presidente di Fiat Industrial, Sergio Marchionne, hanno firmato oggi a Torino un protocollo d'intesa per la realizzazione del progetto 'Reti Amiche On The Job' che ha l'obiettivo di semplificare le procedure burocratiche con una significativa riduzione di costi e tempi. Lanciata tre anni fa, l'iniziativa ha inizialmente coinvolto uffici postali e tabaccai, con servizi di sportello avanzato (rilascio e rinnovo di passaporti, riscossione contributi previdenziali, ecc.) e altri servizi della Pubblica amministrazione. Anche Fiat offre ora la possibilità ai propri dipendenti di utilizzare i servizi offerti dalla Pubblica amministrazione attraverso la rete aziendale, direttamente dai posti di lavoro per gli impiegati o attraverso terminali dedicati (denominati Totem) per gli operai.

I primi servizi della P.a. a essere utilizzati saranno quelli offerti dalla Regione Piemonte e dal Comune di Torino. Contestualmente alla firma con il governo, avvenuta oggi al Lingotto, Fiat e Fiat Industrial hanno sottoscritto altri due analoghi protocolli d'intesa con i due enti locali. La Regione Piemonte offre la possibilità di pagare il ticket sanitario on line con la carta di credito (bastano codice fiscale e numero ticket), mentre con il Comune di Torino, grazie ai servizi offerti dal progetto Torinofacile, è possibile avere in tempo reale certificati anagrafici e certificati di stato civile e prenotare appuntamenti agli sportelli comunali cittadini.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata