Fiat, il 1 aprile a Torino riprende trattativa su rinnovo contratto

Torino, 20 mar. (LaPresse) - Si riapre il primo aprile la trattativa per il rinnovo del contratto del gruppo Fiat, che riguarda oltre 80.000 lavoratori, considerando anche Chn Industrial. L'azienda, stando a fonti sindacali, ha convocato le organizzazioni rappresentanti dei lavoratori dopo che la trattativa era stata sospesa il 5 febbraio scorso. Alla base dello stallo l'indisponibilità dell'azienda a un adeguamento economico per il 2014 che ha portato i sindacati ad abbandonare il tavolo. E' stato invece in gran parte raggiunto l'accordo sulle questioni normative. Ferdinando Uliano, della Fim Cisl, spiega che i sindacati hanno mantenuto "una posizione chiara e netta" sull'adeguamento salariale. Il 20 e 21 febbraio si sono svolte, a Torino e a Roma, le assemblee delle rsa dei sindacati firmatari del contratto di gruppo (Fim, Uilm, Fismic, Ugl e Associazione Quadri), con oltre 800 delegati presenti. Si sono inoltre tenute assemblee di fabbrica, che stanno proseguendo. Uliano chiarisce che se il gruppo Fiat non decidesse di migliorare il contratto dal punto di vista economico "questo ci porterebbe ad assumere decisioni per fargli cambiare idea aprendo una qualche forma di conflitto". "Valuteremo le posizioni dell'azienda alla prossima riunione", ha concluso Uliano. L'incontro del primo aprile si terrà presso l'Unione Industriale di Torino.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata