Fiat, Goldman Sachs alza target price, break even in Europa nel 2014

Milano, 13 set. (LaPresse) - La banca americana Goldman Sachs ha alzato il target price sui titoli Fiat da 7,8 a 8,5 euro, nonostante il titolo viaggi 4,76 euro di piazza Affari. La raccomandazione resta Conviction Buy. Tutto ciò perché Goldman Sachs ritiene che Fiat paghi troppo il suo essere europea, quando invece dopo l'acquisizione di Chrysler, i ricavi del vecchio continente siano una porzione via via decrescente. Ma anche in Europa le cose non vanno male, visto che si prevede che Fiat dovrebbe raggiungere il break even nel 2014. Goldman Sachs ritiene che Fiat possa acquisire il totale controllo di Chrysler entro 18 mesi.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata