Fiat, Fornero: La parte più debole è costituita dai lavoratori

Roma, 24 nov. (LaPresse) - "Non sfugge che la parte più debole è costituita dai lavoratori". Lo ha affermato il neoministro del Welfare, Elsa Fornero, che ha parlato del caso Fiat durante il suo intervento in videoconferenza all'assemblea della Cna. "I lavoratori sono la parte più debole del Paese - ha aggiunto Fornero - insieme ai giovani che hanno difficoltà a inserirsi nel mondo del lavoro". la Fornero ha sottolineato che ora è necessario "combinare la produttività con la salvaguardia delle conquiste", sottolineando che "è un dovere al quale il Governo non intende sottrarsi e non si sottrarrà".

"Le grandi imprese non devono abbandonare il Paese" ha aggiunto la Fornero. "Da sempre Fiat rappresenta un simbolo di capacità produttiva e di identità nazionale" e il governo "sta seguendo con grandissima attenzione il caso".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata