Fiat, Angeletti: Contratto unico azienda dopo uscita da Confindustria

Roma, 5 ott. (LaPresse) - "La decisione della Fiat di uscire da Confindustria comporta una scelta conseguente e necessaria: bisogna lavorare per realizzare, già dal 2012, un solo contratto per tutti i dipendenti della Fiat in Italia". E' quanto afferma in una nota il segretario generale della Uil, Luigi Angeletti. "Questo è l'obiettivo - prosegue - che ci dobbiamo porre: costruire un contratto che affronti tutti gli aspetti del rapporto di lavoro, normativi e salariali, per garantire non solo tutti i diritti attuali ma anche per prospettare migliori condizioni contrattuali".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata