FCA: vendite crescono del 14% negli Stati Uniti, è il miglior gennaio dal 2007
(Finanza.com)
Fiat Chrysler AutomobilesImmatricolazioni record per Fiat Chrysler Automobiles negli Stati Uniti. Dopo le ottime performance messe a segno nel mercato italiano, FCA ha visto le vendite Oltreoceano a gennaio salire del 14% a 145.007 unità rispetto alle 127.183 unità registrate nello stesso periodo dell'anno scorso. Lo ha reso noto il gruppo guidato da Sergio Marchionne, spiegando che si tratta del miglior gennaio dal 2007. I marchi Chrysler, Jeep, Dodge, Ram Truck e Fiat hanno tutti incrementato le vendite rispetto a gennaio 2014. L'aumento del 23% registrato dal marchio Jeep è stato il più elevato tra i vari marchi di FCA US e rappresenta un primato assoluto del marchio per il mese di gennaio. Nel complesso il gruppo segna il cinquantottesimo mese consecutivo di crescita.

"Abbiamo iniziato il 2015 con un aumento delle vendite del 14%, segnando così il cinquantottesimo mese consecutivo di crescita", ha commentato Reid Bigland, responsabile commerciale per gli Stati Uniti. "La forte domanda per i nostri prodotti ci rende fiduciosi di poter continuare a registrare aumenti delle vendite anche nel 2015, nonostante l'ottimo andamento registrato l'anno scorso”.

In particolare, le vendite del marchio Fiat, che includono la Fiat 500 e la 500L, sono aumentate dell'1%, segnando un primato per il mese di gennaio. Le vendite della Fiat 500L hanno registrato un incremento del 19% rispetto a gennaio dell'anno scorso, segnando il miglior gennaio dal lancio del modello negli Stati Uniti a giugno 2013. Il 2014 è stato un anno record per il marchio Fiat che ha registrato un aumento delle vendite del 7% rispetto al 2013, segnando il miglior anno dal ritorno del marchio sul mercato Usa nel 2011.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata