Fca, Marchionne: Convertendo e collocamento azioni prima di Natale

Balocco (Vercelli), 11 nov. (LaPresse) - I collocamenti delle nuove azioni Fca e del convertendo si faranno "prima di Natale". Lo ha detto l'a.d. Fca, Sergio Marchionne, a margine della presentazione per la stampa della nuova Fiat 500X al circuito di prova di Balocco. Marchionne ha aggiunto che "stiamo ancora valutando" quale sarà l'impatto sul mercato americano, "ma dovrebbe esserci un 20 per cento di flottante".

I collocamenti, ha sottolineato l'a.d. Fca, "saranno più o meno simultanei". Oltre al convertendo da 2,5 miliardi di dollari, l'ultimo board ha deliberato il collocamento di 100 milioni di azioni, tra cui quelle ritornate a Fca dopo l'esercizio del recesso dai parte dei soci Fiat a seguito della fusione con Chrysler. Sulle azioni Marchionne ha precisato che "la maggior parte saranno vendute in America", mentre "sul convertendo stiamo ancora negoziando i prezzi di conversione", quindi il totale del flottante che uscirà dalle operazioni "è difficile stabilirlo".

SODDISFATTI PER REAZIONE MERCATO A QUOTAZIONE WALL STREET - "A un mese dal debutto siamo soddisfatti del fatto che il mercato ha capito la razionalità della mossa e come ci stiamo muovendo", ha detto l'a.d. Fca, rispondendo ai giornalisti che gli chiedevano un bilancio sulla quotazione a Wall Street. Secondo Marchionne occorre attendere il collocamento del convertendo e delle azioni per fare una valutazione migliore. "Aspettiamo - ha precisato - già è importante il volume che abbiamo adesso".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata