Fca, Marchionne: Consolidamento settore auto inevitabile, target al 2018 fattibili
Secondo il manager "arrivare al 2018 non è una distanza enorme", ma sono "tre anni pieni"

Un consolidamento nel settore auto resta "inevitabile". Così l'a.d. Fca, Sergio Marchionne, nel corso della conferenza stampa al Salone dell'auto di Detroit. "E' un discorso che è inevitabile - ha spiegato Marchionne - nonostante l'obiettivo sia quello di arrivare a questo mondo ideale in cui le auto si guidano da sole, non è che i costi di esecuzione di quel mondo là varieranno".

TARGET FATTIBILI. Gli obiettivi del piano di Fca al 2018 "sono fattibili". Secondo Marchionne "arrivare al 2018 non è una distanza enorme", ma sono "tre anni pieni". I risultati, ha spiegato Marchionne, "sono fattibili, nel senso che io guardo nel passato, dove eravamo tra il 2004 e il 2007, quando abbiamo fatto molta più strada di quanto c'è da fare tra 2016 e 2018".

ALLEANZA GM. "Al momento niente". Così Marchionne, a chi gli chiedeva se ci fossero prospettive di un'eventuale alleanza con General Motors.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata