Fca limita impatto Covid: nel II trimestre perdita netta 1,04 mld-2-

Milano, 31 lug. (LaPresse) - Il free cash flow industriale di gruppo, prosegue la nota, è negativo per 4,9 miliardi di euro.

Il riavvio in sicurezza e con successo delle attività produttive nella seconda metà di maggio e le azioni di controllo dei costi hanno portato il Nord America in positivo, con un Ebit adjusted di 39 milioni di euro. Negli Stati Uniti, la domanda è stata superiore alle aspettative, con Fca che ha migliorato la quota del mercato retail nel trimestre. Inoltre, Dodge è diventato il primo marchio americano ad aver raggiunto il primo posto assoluto nell'indagine annuale sulla qualità J.D. Power Initial Quality Study.

In Emea, gli stabilimenti produttivi sono progressivamente ritornati operativi durante il trimestre. Mentre il mercato continua il recupero, il gruppo si è concentrato sul lancio dei veicoli elettrificati made in Europe: le Jeep Renegade e Compass '4xe' PHEV, iniziandone la produzione nel trimestre e la nuova Fiat 500 totalmente elettrica che sarà prodotta a partire dal terzo trimestre.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata