Fca, in arrivo altre 1.000 nuove assunzioni in Italia entro la fine del 2015

Torino, 8 giu. (LaPresse) - All'incontro di oggi tra Fca e sindacati a Torino il responsabile per l'Europa di Fca Auto, Alfredo Altavilla, ha annunciato che entro fine anno sono previste circa 1.000 assunzioni in Italia, oltre che la conferma a tempo indeterminato dei 1.500 somministrati già in forza a Melfi. Lo riferisce il coordinatore nazionale Uilm del settore auto, Gianluca Ficco.

Più in dettaglio, spiega il sindacalista, a Melfi sono state annunciate nuove 600 assunzioni, di cui 250 a giugno. Nella Sevel di Val di Sangro 200 inserimenti avverranno entro luglio. A Cassino a luglio è programmata l'assunzione di 50 persone per ruoli specialistici, e nei prossimi mesi è previsto il progressivo superamento della cassa integrazione. A Termoli sempre a luglio sono previste 50 assunzioni e il rientro di chi è in cassa integrazione. A Verrone si avranno 170 incrementi occupazionali, che serviranno prioritariamente ad assorbire personale in cassa negli altri stabilimenti del Nord.

Infine a Cento 30 persone sono in fase di inserimento. Altri benefici occupazionali si produrranno nelle imprese dell'indotto, in particolare 400 assunzioni sono previste nell'indotto di primo livello a Melfi. "È la conferma che Fca in Italia è in ripresa e che gli sforzi degli ultimi anni saranno finalmente ripagati, con nuove assunzioni e con il progressivo superamento della cassa integrazione", conclude Ficco.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata