Fca, a gennaio vendite in Italia superiori ai risultati del mercato
Con oltre 50.200 immatricolazioni ha aumentato le vendite rispetto a un anno fa del 12,3 per cento

A gennaio FCA ha migliorato le vendite in Italia con valori superiori rispetto a quelli fatti registrare dal mercato: con oltre 50.200 immatricolazioni ha aumentato le vendite rispetto a un anno fa del 12,3 per cento, in confronto al +10,1 per cento ottenuto dal mercato. Migliorata anche la quota, al 29,3 per cento, in crescita di 0,6 punti percentuali. Un risultato ottenuto grazie alle performance dei modelli di punta, sei dei quali sono nella top ten delle auto più vendute nel mese: Panda, 500, Ypsilon, Tipo, 500L e Punto.

Il marchio Fiat, con quasi 37.400 immatricolazioni, ha aumentato le vendite del 14,5 per cento e ha raggiunto una quota del 21,8 per cento, (+0,8 per cento sul 2016) con cinque modelli nella top ten. Panda e 500 sono le due vetture più vendute (68,7 per cento del segmento A). Prime nei loro segmenti anche la 500L, la 500X e il Qubo. In forte crescita la Tipo, seconda nel segmento C.

Sono state poco meno di 5.800 le immatricolazioni di Lancia a gennaio (+4 per cento sul 2016), per una quota del 3,4 per cento. Ypsilon è la vettura più venduta del segmento B (13,1 per cento di quota). Anche per Alfa Romeo il 2017 è iniziato con un forte aumento delle vendite. In gennaio il marchio ha immatricolato oltre 3.500 vetture (+27,2 per cento su gennaio 2016) per una quota del 2,05 per cento. La Giulia si confermata tra le più vendute vetture del segmento D, con una quota del 14,5 per cento. A gennaio Jeep ha immatricolato quasi 3.600 vetture per una quota del 2,1 per cento. La  Renegade è stata la più venduta del suo segmento, con oltre 3.100 esemplari immatricolati.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata