Faenzi (Fi): Governo attivi misure emergenza su moria pesci Orbetello

Roma, 30 lug. (LaPresse) - "Sebbene le misure d'intervento deliberate dalla Regione Toscana per la laguna di Orbetello a causa dei danni subiti dall'habitat provocati dall'eccezionale ondata di caldo siano condivisibili, considerando l'effettiva situazione di estrema gravità che rischia di mettere in ginocchio l'intera economia ittica regionale, occorrono misure a livello nazionale di carattere emergenziale per sostenere le famiglie e le imprese dei territori di Orbetello e dell'Argentario". Così in una nota Monica Faenzi, deputata di Forza Italia, che ha presentato questa mattina un'interrogazione al presidente del Consiglio Renzi e ai ministri dell'Ambiente Galletti e dell'Economia Padoan, per chiedere la deliberazione dello stato di emergenza nel prossimo Consiglio dei ministri in favore della Regione Toscana e individuare le risorse finanziarie da destinare ai primi interventi in favore del distretto ittico lagunare del territorio di Orbetello, colpito dalla moria di oltre 200 tonnellate di pesce, i cui danni economici sono stimati tra i 15 e i 20 milioni di euro.

"Quanto è avvenuto nel corso di questi giorni nelle acque della laguna di Orbetello - precisa Faenzi - è veramente spaventoso: ingenti quantità di pesce, morto asfissiato a causa della diminuzione di ossigeno provocato dal caldo inarrestabile di questo mese di luglio, che nei prossimi mesi sarebbe diventato commerciabile. Un danno economico, che rischia di avere anche ricadute occupazionali per tante attività legate alla pesca e all'allevamento di spigole, orate, anguille e cefali da cui si ricava la bottarga di Orbetello presidio 'Slow food'. Tutti prodotti che oltre a trovarsi in pescheria sono presenti in varie catene della grande distribuzione. Per questo, ho chiesto al Governo, e in particolare al ministro Padoan, di intervenire urgentemente anche con misure agevolative fiscali, per sostenere un'intera economia ittica, dalle tradizioni storiche come quella di Orbetello".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata