Facebook punta su realtà virtuale, compra Oculus per 2 mld dollari

New York (New York, Usa), 26 mar. (LaPresse/AP) - Facebook investe sulla realtà virtuale e compra Oculus per 2 miliardi di dollari. A poco più di un mese dall'acquisto record del servizio di messaggistica mobile Whatsapp per 19 miliardi di dollari, il gruppo del celebre social network scommette sullo sviluppo della realtà virtuale, ritenendo che diventerà un nuovo modo attraverso il quale le persone comunicheranno, apprenderanno e si intratterranno.

L'accordo prevede un pagamento cash di 400 milioni di dollari e il passaggio di 23,1 milioni di azioni Facebook, dal valore di circa 1,6 miliardi di dollari. Il cfo David Ebersman ha sottolineato che Oculus è stata valutata soltanto in base ai rendimenti attesi dal settore dei videogiochi, senza considerare le altre possibilità di crescita. Ai dipendenti della società della realtà virtuale andranno inoltre altri 300 milioni di dollari, se Oculus raggiungerà determinati target.

Secondo il fondatore e amministratore delegato di Facebook, Mark Zuckerberg, che ha parlato in conference call agli analisti, "questa è una scommessa a lungo termine sul futuro del computing". Per Zuckerberg "Oculus può essere una delle piattaforme del futuro, offrendo un contesto più social che mai". Il capo esecutivo di Facebook ha spiegato che la realtà virtuale potrebbe essere utilizzata un giorno per godere di una partita di basket da bordocampo, per seguire le lezioni in una classe, perfino per consultare un medico faccia a faccia. "Immaginate di condividere online con gli amici non solo momenti di svago, ma anche esperienze e avventure", ha detto. Poi, ricordando il recente acquisto di Whatsapp, Zuckerberg ha chiarito che "non penso che vi dobbiate aspettare che noi facciamo acquisizioni multiple per miliardi di dollari ogni due mesi".

Nei piani di Facebook c'è anche quello di utilizzare Oculus per generare ricavi da servizi, software, pubblicità e beni virtuali. Il social network rende noto che Oculus ha ricevuto più di 75.000 pre-ordini per kit di sviluppo di seconda generazione per l'auricolare che permette l'accesso alla realtà virtuale, pacchetti che costano agli utenti finali a 350 dollari a testa.

"Siamo entusiasti di lavorare con Mark e il suo team per offrire la migliore piattaforma di realtà virtuale nel mondo", ha dichiarato Brendan Iribe, co-fondatore e amministratore delegato di Oculus. "Crediamo che la realtà virtuale - ha aggiunto - sarà fortemente definita da esperienze sociali che connettono le persone in nuovi e magici modi. Si tratta di una tecnologia dirompente e che permette al mondo di sperimentare l'impossibile, ed è solo l'inizio".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata