Facebook: più post da amici, meno news e spot. Titolo in rosso
Le azioni della compagnia di Menlo Park perdono il 4,47% dopo l'annuncio di un ritorno al ruolo iniziale di mezzo per tenersi in contatto con gli amici

L'intenzione annunciata da Facebook di "avvicinare le persone", come recita il comunicato diffuso dalla società ieri sera, non entusiasma nell'immediato gli investitori. All'indomani dell'annuncio relativo a una serie di aggiornamenti che riguarderanno il News Feed, cioè il flusso di notizie che l'utente visualizza, e che assegneranno la priorità ai contenuti postati da amici e familiari piuttosto che a quelli provenienti dalle pagine pubbliche, la società di Menlo Park ha vissuto una giornata all'insegna del ribasso a Wall Street, chiudendo infine con una flessione del 4,47% a 179,37 dollari.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata