Expo, Comitato esecutivo a Parigi: Bene crescente numero partecipanti

Milano, 13 ott. (LaPresse) - Si è tenuto ieri a Parigi il Comitato Esecutivo del Bie (Bureau International des Expositions). È stata una riunione importante per Expo Milano 2015 che ha potuto illustrare lo stato di avanzamento del progetto dell'Esposizione Universale che si terrà nel capoluogo lombardo dal 1 maggio al 31 ottobre 2015. All'incontro con i vertici del Bie sono intervenuti Paolo Alli, in rappresentanza del Commissario Generale di Expo Roberto Formigoni, Stefano Boeri, in rappresentanza del Commissario Straordinario Giuliano Pisapia, e Giuseppe Sala, Amministratore Delegato di Expo 2015 Spa.

Il Comitato ha espresso soddisfazione per il crescente numero di adesione dei Paesi partecipanti (57 ad oggi) e per la conferma di inizio dei lavori, fissata entro fine ottobre. Molto apprezzata anche l'interpretazione innovativa del tema, "Nutrire il pianeta, energia per la vita". Nell'intenzione degli organizzatori, il tema non sarà solo il contenuto dei singoli padiglioni ma sarà presente in ogni momento dell'Expo, animando l'intero evento e il sito espositivo.

L'opinione positiva con cui il Segretario Generale del Bie, Vicente Loscertales, ha lasciato Milano dopo una breve visita - il 3 e 4 ottobre - ha trovato conferma a Parigi: "Ho visto un progetto che funziona, che progredisce. La situazione è positiva, le tappe sono state rispettate", aveva commentato Loscertales. In occasione della seduta, il Comitato ha avuto modo di conoscere in modo ufficiale la nuova governance di Expo 2015, una governance che si articola attraverso le figure del commissario straordinario, il sindaco di Milano Giuliano Pisapia, e del commissario generale, il presidente della regione Lombardia Roberto Formigoni.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata