Expert System: +82% per gli ordini Usa nel 2014
(Finanza.com) Expert System, società attiva nello sviluppo di software semantici per la gestione efficace delle informazioni e dei big data, ha annunciato che gli ordini negli Stati Uniti hanno registrato un incremento pari all'82%, passando da 1,4 milioni di euro a 2,5 milioni di euro. Gli ordini della componente “recurring” (licenze a sottoscrizione annuale e canoni di manutenzione) hanno invece mostrato un progresso del 92% rispetto all'anno precedente (da circa 1,9 milioni a circa 3,6 milioni). E infine gli ordini per le licenze d'uso hanno rappresentato circa il 44% del totale (intorno al 27% nel 2013; da circa 3,1 milioni a circa 5,7 milioni). "I trend di crescita di queste importanti componenti dell'ordinato - si legge in una nota della società di Modena - testimoniano l'efficacia della strategia di investimenti avviata dall'azienda per il potenziamento dell'offerta commerciale sia con l'introduzione di nuovi prodotti e tecnologie sia con l'ampliamento delle risorse commerciali del team, in particolare negli Stati Uniti". "A fronte di tali risultati, prosegue la strategia di sviluppo del business internazionale anche in ambito europeo dove, dopo l'apertura della filiale in Gran Bretagna, continuano gli investimenti volti a favorire una maggiore prossimità con partner e clienti", aggiuge Expert System. A tale proposito, l'azienda ha fato sapere che "sta valutando nuove opportunità di crescita in linea con le acquisizioni delle divisioni ICM e iLab di iSOCO in Spagna effettuate a fine 2014 che hanno portato alla nascita di Expert System Iberia".

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata