Exor, PartnerRe migliora le condizioni di offerta di fusione con Axis

Milano, 16 lug. (LaPresse) - I possessori di azioni ordinarie PartnerRe riceveranno un dividendo cash straordinario di 17,50 dollari per azione, immediatamente prima dell'eventuale fusione tra il gruppo di riassicurazione e Axis Capital. In una nota le società annunciano per migliorare l'accordo, che è in competizione con l'offerta lanciata da Exor. Inoltre PartnerRe e Axis hanno deciso di proporre agli azionisti privilegiati condizioni analoghe a quelle proposte agli stessi dalla holding del gruppo Agnelli.

Inoltre, sottolinea il comunicato, secondo gli advisor di PartnerRe e Axis c'è il "rischio concreto" che l'operazione di Exor sulle azioni privilegiate sia considerata una "listed transaction", ovvero un'operazione che potrebbe essere considerata evasione fiscale dalle autorità Usa e che potrebbe portare a sanzioni. Jean-Paul Montupet, presidente di PartnerRe, ha dichiarato che gli azionisti "potranno realizzare tutto il valore della fusione" e che "oltre al pagamento del dividendo cash speciale, i soci beneficeranno del possesso di significativi interessi in una società world-class specializzata in assicurazione e riassicurazione". I cda PartnerRe e Axis raccomandano ai soci di votare a favore della fusione all'assemblea dei soci del 7 agosto.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata