Exor, nel 2014 utile a 323,1 milioni, dividendo a 0,35 euro

Torino, 14 apr. (LaPresse) - Exor ha chiuso il 2014 con un utile netto attribuibile ai soci della controllante di di 323,1 milioni di euro, a fronte dei 2.084,5 milioni dell'esercizio precedente, che aveva beneficiato della plusvalenza sulla vendita di Sgs. Lo riferisce in una nota la holding del gruppo Agnelli, il cui consiglio si è riunito oggi sotto la presidenza di John Elkann. Il cda propone agli azionisti un dividendo unitario di 0,35 euro per azione, per un monte totale pari a 77,8 milioni di euro. Per l'esercizio 2013 Exor aveva distribuito una cedola di 0,335 euro per complessivi 74,5 milioni. Exor Spa prevede un "risultato positivo" per l'esercizio 2015. "A livello consolidato l'esercizio 2015 dovrebbe evidenziare risultati economici positivi che, peraltro, dipenderanno in larga misura dall'andamento delle principali società partecipate", spiega il comunicato.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata