Exor chiude acquisizione 48,8% di Gedi: compra ulteriore quota 6%

Milano, 23 apr. (AWE/LaPresse) - E' stato perfezionato il closing dell'acquisizione di Exor del 48,8% del capitale di Gedi da Cir e Mercurio. In particolare, spiega una nota, si è concluso il passaggio ad Exor del 43,78% del capitale sociale di Gedi ceduto da Cir per 102,4 milioni di euro. Giano Holding - società di nuova costituzione detenuta interamente da Exor - ha perfezionato l'acquisto della partecipazione Cir a 0,46 euro per azione. Inoltre Exor ha raggiunto un accordo con Mercurio, della famiglia Perrone, per l'acquisto da parte di Giano di un ulteriore 5,06% del capitale di Gedi sempre per 0,46 euro per azione.

Giano Holding ha altresì stipulato un accordo con Sia Blu e Giacaranda Caracciolo per l'acquisto delle loro partecipazioni in Gedi pari complessivamente al 6,07% del capitale sociale sempre al medesimo prezzo. L'esecuzione della compravendita della partecipazione Caracciolo è previsto che avvenga prima della promozione dell'Opa. Infatti Exor ha infine assunto l'impegno di portare in adesione all'Opa la propria intera partecipazione in Gedi pari al 5,99% del capitale sociale.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata