Ex Ilva, lavoratori in cassa integrazione: "Siamo fantasmi dimenticati da tutti"c

"Siamo in esubero e dimenticati da tutti, siamo i fantasmi di questa situazione. Oggi chi si riempie la bocca con lo sciopero di noi si è scordato, ringraziamo solo l'Usb che ci sta tutelando". Così i lavoratori in amministrazione straordinaria davanti allo stabilimento dell'ex Ilva di Taranto. "Il lavoro non è solo la retribuzione, ti dà la dignità, è l'articolo 1 della Costituzione per questo. Si vive male con 700 euro al mese", afferma un altro lavoratore in cassa integrazione.