Ex Ilva, Landini: "ArcelorMittal deve rispettare accordi"

Il segretario generale della Cgil: "Il governo dia disponibilità a entrare nell'attuale società"

Sull'ex Ilva tutte le parti chiedono la stessa cosa: "Che ArcelorMittal rispetti l'accordo". Maurizio Landini parla così all'uscita dal vertice di Palazzo Chigi sulla crisi di Taranto. Venerdì 8 novembre sciopero di 24 ore in tutti gli stabilimenti indetto dai sindacati. "Sarebbe importante che il governo mettesse sul piatto la disponibilità di entrare nell'attuale società", aggiunge il segretario generale della Cgil.