Eurozona, nuovo record disoccupazione: balza all'11,9% a gennaio

Bruxelles (Belgio), 1 mar. (LaPresse) - Nuovo record per la disoccupazione nell'eurozona, che sale all'11,9% a gennaio dall'11,8% di dicembre. Lo rileva Eurostat, precisando che a gennaio 2012 il tasso dei senza lavoro si era attestato al 10,8%. Nell'Ue a 27 a gennaio 2013 la disoccupazione era al 10,8%, in salita dal 10,7% di dicembre. Secondo l'istituto statistico di Bruxelles la disoccupazione su base annua "è salita in modo marcato".

BOOM GIOVANI DISOCCUPATI IN ITALIA. A livelli record la disoccupazione giovanile a gennaio 2013 in Italia, dove tocca il 38,7% e nell'Ue a 27 è seconda soltanto alla Spagna, dove il tasso raggiunge il 55,5%. Nello stesso mese del 2012 la disoccupazione giovanile era al 32,3% in Italia e al 50,2% in Spagna. In realtà peggio dei due Paesi fa la Grecia, con un tasso di senza lavoro under 25 al 59,4%, dato che tuttavia fa riferimento a novembre 2012.

© Copyright LaPresse - Riproduzione Riservata